frendeites
comunità



Joshua Florquin Architecture : Les Dada East

Goditi una bellezza nel mezzo di una natura addomesticata? Questo è il concetto che offre il parrucchiere Les Dada East Bastille (11ème), progettato da Joshua Florquin. Un'oasi di benvenuto che offre un momento privilegiato, a parte la routine urbana dei parigini.

Il Dada East, iniziato dallo stilista Edoardo Seghi, ha più di un trucco nel loro kit per il trucco. Il salone di bellezza, dal nome del movimento del dell'arte del XX secolo, i dadaisti, padroni di casa, oltre ai clienti in cerca di un nuovo volto, mostre d'arte e le aperture.

Un concetto originale che doveva evolversi in un'unica busta. Per rispondere alla filosofia della casa, il salotto aveva già lanciato un appello a Giosuè Florquin per lo sviluppo di un primo salone in Trousseau nel distretto 11ème di Parigi. È quindi naturale che l'architetto abbia risposto al richiamo del progetto di un secondo negozio, situato nel quartiere parigino di Bastille. Immagina, in quell'occasione, l'ambiente forestale 2.0, che si sviluppa tra le doghe di legno grezzo e le piante tropicali, e la luce naturale filtrata dal soffitto su misura.

7030nomini

I metri quadrati 50 del negozio allampanato sono distribuiti secondo un piano a file: l'entrata serve la reception che serve la sala d'attesa a est ei barbieri a ovest, entrambi separati dalle stanze. spazi dedicati al taglio e alla colorazione di un ritorno. Le due pareti laterali della vita oppongono due trattamenti differenti: la parte orientale è caratterizzato da rivestimenti in piastrelle di ceramica bianche che incorniciano i capelli con facilità quando lo spazio dall'altra parte, le lamelle parete 238 scolpito pino s' cogliere la parte orientale e il soffitto per prendere la forma di una foresta di rami, in cui scendono le luci incassate. Le esposizioni dei prodotti che il salone vende sono discrete, incorporate nell'imponente scultura in legno. Gli specchi minimalisti, che si affacciano su questa struttura, approfondiscono ulteriormente l'immagine di una giungla urbana che avrebbe messo radici all'interno dell'edificio.
I progettisti scelgono di aggiungere una selezione di piante che richiamano il sottobosco, come Hedera, o felci arrampicata, ed epifite tropicali come le orchidee.

Qui, nulla disturberà la tranquillità ...

Per ulteriori informazioni, visitare il sito il sito di Joshua Florquin

Fotografie: Matteo Rossi

Pubblica il tuo commento

0
  • Non ci sono commenti su questo articolo.

ADC Awards

ADC-Awards-logo-2017 250-01
Le realizzazioni architettoniche più importanti eletti dalla comunità professionale

>> Per saperne di più

MIAWs

Miaw logo ok bianco

Un premio internazionale per i migliori prodotti per architetti e professionisti di layout

>> Per saperne di più

CONTATTACI!

5, Saulnier Street - 75009 PARIS

T: + (33) 1 42 61 61 81

F: + (33) 1 42 61 61 82

[Email protected]

www.muuuz.com

su

il mio conto

Versione mobile