Toro & Liautard : Appartement Turbigo

Gli interior designer Hugo Toro e Maxime Lieutard firmano la decorazione di un appartamento privato di 140 metri quadrati sotto la grondaia nel cuore della capitale, in uno spirito maschile che gioca con colori e materiali nobili.

Lo studio Toro & Liautard ritorna nell'arena dell'architettura d'interni con genialità. Se il duo guidato dai francesi Hugo Toro e Maxime Liautard non è il suo primo colpo di genio, sono all'origine del ristorante La Perruche Pintemps Haussmann, Grand Cafe Capucines o BB Blanche - questo appartamento situato sotto i tetti di Parigi è il loro primo progetto residenziale.

La genesi di questo pied-à-terre con il fascino retrò degli anni 1970 si riduce a una carta bianca data da una coppia di amici in questo spazio di metri quadrati 140, invece di quello che una volta era un insieme di stanze di buona.

Con bellissime altezze del soffitto fino ai metri 4,5 - nonostante il vincolo di una sezione di soffitta soffiano le pareti - questo luogo di ispirazione della vita speakeasy ospita una cucina e una sala da pranzo tutte di lunghezza.

I toni caldi dei vari legni, trovati sul tavolo di quercia, le sedie da bar spagnole degli anni 1930, o la carta da parati effetto pelle di Cordoba, sono risvegliati dalla brillantezza dell'ottone che appare con le chiavi, tutte punteggiate di marmo italiano tricolore.

Dall'altro lato dell'imponente colonna divisoria dorata posta tra questo spazio e il soggiorno, la stessa tavolozza di colori è invitante sui tavolini da caffè, la mensola del caminetto in ceramica verde ei divani nella scomposizione del velluto. Per quanto riguarda i mobili, le creazioni su misura dello studio e degli oggetti antichi sono posate sul parquet della catena oliata sbiancata.

La zona giorno con una scala in acciaio nera che conduce alla terrazza sul tetto offre una vista sulla laurea 360 nella capitale. La zona notte è servita da un corridoio a volta con una serie di porte alle quali sono nascoste due camere da letto. Il primo è disposto intorno ad un letto bordato di ebano Macassar, bastone allungato e pannelli di vetro valorizzati dal celadon blu del tappeto, in contrasto con il secondo per lo stile più sobrio.

Il momento saliente di questa riabilitazione con padronanza ? Il bagno, tutto vestito di rosa, pavimento di terrazzo, alle pareti in cemento rivestito, che ospitava un bagno di zoccolo di porcellana bianca.

Così chic!

Per ulteriori informazioni, visitare il sito web dello studio Toro e Liautard

Foto: DR