frendeites

Rendere il nuovo con l'antico, sfida di successo per la carica di architetti JCPCDR che riabilita un appartamento ruggenti anni Venti nei pressi del Parc Monceau a Parigi (quartiere 17ème) in uno spazio di vita immerso nella luce.

E 'in un vecchio edificio di 1930 anni situato sulle alture del parco Monceau si annida questo appartamento boutique, rinnovato dalla sede di Parigi JCPCDR Architettura. Il primo soppalco ostacolare la stragrande tetto di vetro - affaccia un vicolo dove gallerie successive e studi di artisti - è stato tagliato in sbieco, rendendo così grande uso di luce naturale. Le pareti decrepite lasciano il posto alla luminosità del bianco e alla trasparenza del vetro, illuminando così lo spazio.

La vecchia scala di ieri è sostituita da gradinate di legno immacolate che danno accesso alla camera da letto e al bagno. Il marmo nero è sulle piastrelle della cabina doccia e del bagno, ma anche in cucina, sul piano di lavoro e sul tavolo da pranzo. Una tavolozza sobria, impreziosita dalla seduta in velluto rosa che conferisce un tocco di morbidezza.

Ultima, ma non meno importante, la successione di travi a vista colorate che estendono le linee geometriche degli scaffali della libreria, rafforzando così l'illusione di profondità della stanza.

Quando il vecchio personaggio incontra l'eleganza della modernità.

Per ulteriori informazioni, visitare il sito il sito JCPCDR 

Fotografie: David Foessel



Logo-ML SiteADC

di architettura in edicola

D'A
 

display pop-up RIVISTE

I più letti

1

Un nuovo posto di lavoro per RATP Habitat

2

Una villa sulle alture di Ibiza

3

Il duo di designer di Studioparisien