frendeites

Attraversando epoche e stili, questa è la formula vincente dell'interior designer Lionel Jadot che riabilita brillantemente il Café Flora a Bruxelles, in collaborazione con i laboratori J&J.

Quando arriva il bel tempo, il piazzale di Saint-Gilles riacquista colore con la terrazza soleggiata del Café Flora che rinasce dalle sue ceneri. Situato nel cuore di Bruxelles (Belgio), questo bar d'altri tempi diventato un'istituzione - poi abbandonato negli anni '1980 - è stato completamente rinnovato grazie a una collaborazione shock: l'architetto-decoratore Lionel Jadot e il collettivo di Bruxelles Ateliers J&J .

La sfida è stata significativa: riabilitare questo luogo annidato nel cuore dell'edificio storico dell'Aegidium, pur conservando il suo stile anni '1930. È quindi prendendo in prestito l'estetica dei caffè milanesi che Lionel Jadot ha ridisegnato lo spazio in mescolando mobili pop di Ateliers J&J e motivi ispirati allo stile Memphis, indossati dal designer Ettore Sottsass negli anni '1980.

All'interno, affreschi e modanature antichi sono risvegliati mescolando forme geometriche ipnotiche che appaiono sul soffitto e le colonne. I sapienti panchetti in velluto verde sono abbinati alle divertenti sedie a treppiede, il tutto in un gioioso cocktail di colori primari. Sul lato della terrazza, le sedute in lamiera forata dell'originale collezione “Paris range” dei laboratori J&J sono adornate di giallo, in contrasto con la base blu dei tavoli.

Si capirà, qui non si tratta di suonare la carta della sobrietà!

Per ulteriori informazioni, visitare il sito diLABORATORI J&J 

Foto: DR



Logo-ML SiteADC

di architettura in edicola

D'A
 

display pop-up RIVISTE

Infarto !

SOLISYSTEME esporrà a BATIMAT dal 03 al 06 ottobre