frendeites

Per questo progetto il designer olandese ha scelto attrezzature di alta gamma per la cucina ei tre bagni. Qui, i riflettori sono puntati sulle classiche rubinetterie Dornbracht e sulle soluzioni da banco Alape.

Con le loro finiture stravaganti e le forme originali, i prodotti sottolineano l'esclusivo carattere lounge dell'ambiente. Combinare forma e funzione per una perfetta usabilità è una passione dell'interior designer olandese Judith van Mourik. Ha fatto scalpore, ad esempio, con il design premiato dell'hotel-ristorante Parc Broekhuizen a Leersum o con il design del Relais & Chateaux Weeshuis a Gouda. 

Con il suo linguaggio progettuale dettagliato e l'attenta scelta dei materiali, Judith van Mourik traspone volentieri l'atmosfera speciale dell'hotel e il comfort ad esso associato nelle case private. 

Il "Townhouse" è un edificio residenziale degli anni '1920 che è stato ampliato fino a raggiungere una superficie abitabile di quasi 160 mq. Il suo piano terra ha un open space che unisce la cucina, la sala da pranzo e il soggiorno come un salotto d'albergo. Judith van Mourik fece installare un bar come discreto elemento divisorio. 

Qui e nella cucina moderna, i rubinetti Tara danno un tocco senza tempo. Questa icona del design si caratterizza per le sue proporzioni equilibrate, i suoi caratteristici manici a croce e la sua imponente bocca semicircolare. La prima Tara, disegnata nel 1992 da Sieger Design per Dornbracht, ha permesso lo sviluppo di una serie di allestimenti versatili: nella "Townhouse", le finiture Dark Platinum opaco e ottone spazzolato con finitura oro vero sottolineano il carattere esclusivo dell'atmosfera . 

Per il bagno degli ospiti, anch'esso al piano terra, Dornbracht ha fornito una versione speciale individuale dei suoi classici rubinetti in verde. Questo si armonizza perfettamente con la soluzione di piano di lavoro Folio di Alape.

Al piano superiore si trovano altri due bagni, anch'essi dotati di rubinetteria per lavabo e doccia Tara, VAIA e Meta. Judith van Mourik ha integrato un bagno direttamente nella camera da letto. Il secondo bagno pensato appositamente per i bambini è completamente bianco, rubinetterie comprese. L'interior designer ha utilizzato i prodotti Alape: uno specchio di design con illuminazione variabile, il sistema di mensole Assist, il notevole lavabo Metaphor e il lavabo Aqua Deep Indigo con la sua combinazione di colori sfumati. 

Il design stesso e la dotazione funzionale di tutti i bagni della “Townhouse” evoca volutamente un'architettura alberghiera contemporanea orientata al futuro. Con concetti di design coerenti, i prodotti sanitari che sono sia funzionalmente innovativi che senza tempo nel design portano così più lusso e convivialità nella sfera privata...



Logo-ML SiteADC

di architettura in edicola

D'A
 

display pop-up RIVISTE

Infarto !

CUPACLAD: rivestimento durevole ed estetico in ardesia naturale