frendeites

Nel cuore di Roma sorge un prestigioso palazzo che si affaccia su via delle Muratte, una lunga strada che collega il Pantheon al Parlamento e alla Fontana di Trevi.

Storicamente conosciuta come "la via degli artisti", qui gli studi dei pittori hanno sempre convissuto con i negozi di antiquariato.

È in questo contesto ricco di storia che RPM Proget, lo Studio Romano, realizzò un importante progetto per l'Hotel Maalot, struttura 5 stelle che sorge in un elegante palazzo storico dell'1828 dove, tra il 1837 e il XNUMX, il grande Rimase il compositore bergamasco Gaetano Donizetti. 

Qui, è attorno al ristorante Don Pasquale che convergono tutti gli aspetti decorativi... La scelta dei colori è stata orientata verso toni tenui, con un'enfasi sul verde e sul beige, mentre i pavimenti sono in parquet in rovere vecchio in una calda tono miele. Il colore verde è particolarmente rilassante e contrasta con il rivestimento rosso lucido e i divani opachi.

Uno spazio che esprime la visione “verde” sempre presente nei progetti di RPM Proget e che ha dato vita ad un ambiente singolare e suggestivo, in un'atmosfera che unisce fascino storico e raffinatezza. 

I saloni del Don Pasquale sono stati pensati come una raffinata pinacoteca dove artisti famosi adornano le pareti in un'ambientazione contemporanea. Stanley Gonczansky, Gonzalo Fuenmayor e Massimo Listri espongono le loro opere come di consueto nella via degli artisti, dove si trova l'hotel Maalot.

 



Logo-ML SiteADC

di architettura in edicola

D'A
 

display pop-up RIVISTE

Infarto !

MIAW du Design 2022: Sepalumi con Ilo Pergola