frendeites

Ecco un campo sportivo che porta il colore, letteralmente e figurativamente, in una delle zone più povere della capitale messicana: Valle de Chalco. Progettato dall'agenzia locale All Arquitectura, in collaborazione con la ONG Love.fútbol, ​​questo progetto rappresenta molto più di un parco giochi, è un luogo unificante di collegamento sociale.

Crimine, la povertà, la congestione urbana ... Messico ha una cattiva stampa, è diventata la più grande città del mondo e anche uno dei più inquinati. Una panoramica della città è abbastanza per essere convinto: lo sviluppo di tentacolare Città del Messico, che non vediamo la fine attraverso la fitta nebbia che scende su di esso, sembra essersi fermato dalle montagne che circondano. Tra le sue periferie, a est della capitale, la Valle de Chalco quartiere che, accanto Ciudad Nezahualcoyotl e Ixtapaluca costituiscono la più estesa baraccopoli del mondo, con un tasso di criminalità critici.

Con l'associazione Chalco Valley, finanziato dal Manchester City squadra di calcio, l'agenzia locale Tutti Arquitectura potrebbe rilanciare un quartiere pacchi abbandonati, trasformando il campo di calcio e basket, a disposizione di abitanti. Su un lato di questa superficie misura 15 25 metri, circondata da un muro con proiettile-sfere della maglia, prime contractor anche installare il metallo e gradinate in legno e una zona dedicata allo sport al di fuori.

Un intervento la cui portata va oltre l'esercizio di stile.

Per ulteriori informazioni, visitare il sito il sito web di All Arquitectura

Fotografie: Zaickz Moz e Marcos Betanzos



Logo-ML SiteADC

di architettura in edicola

D'A
 

display pop-up RIVISTE

Infarto !

SOLISYSTEME esporrà a BATIMAT dal 03 al 06 ottobre