frendeites

Focus sulla Branch House: una casa situata sulle colline di Montecito, in California, nel mezzo di un antico bosco di querce. Seguendo i desideri dei suoi maestri costruttori amanti dell'arte, TOLO Architecture ha sviluppato la casa come un insieme di padiglioni disposti in relazione tra loro, aperti e ariosi, in diretta connessione con la natura.

Otto corpi edilizi sono sparsi sul terreno, galleggianti sopra il suolo. Più ci si inoltra all'interno della proprietà, più privati ​​diventano gli spazi: dalle aree pubbliche come il soggiorno, la sala da pranzo e la cucina alle camere da letto e ai bagni, all'ufficio e all'officina separata. 

Un percorso in vetro funge anche da galleria d'arte privata e collega i diversi volumi. Ciò che sembra casuale segue un sistema: il passaggio del sole, la posizione degli alberi e l'uso desiderato. Anche le diverse angolazioni e forme delle facciate vetrate e dei tetti in scandole di rame interconnessi rispondono al desiderio di avere una visione prospettica del paesaggio e, attraverso le finestre del tetto, del cielo.

La disposizione interna è volutamente ridotta: pavimenti in cemento lucidato, semplici superfici impiallacciate e pareti bianche sobrie forniscono uno sfondo neutro per la collezione d'arte dei maestri costruttori. Piastrelle blu, rosa e gialle danno il tono alla cucina e ai bagni. 

Le loro geometrie spaziali aperte e multidimensionali conferiscono alle superfici colorate un'atmosfera diversa a seconda dell'ora del giorno e della stagione. Nella cucina a vista la luce si fa strada dal soffitto e cade direttamente sulla grande isola della cucina, il cui piano di lavoro incorpora due lavelli di diverse dimensioni.

Ecco una casa eccezionale nel cuore della natura firmata TOLO Architettura.

 

Immagini ©: David Hartwell Photography

 

 

 



Logo-ML SiteADC

di architettura in edicola

D'A
 

display pop-up RIVISTE