frendeites

Dopo aver presieduto la giuria del festival Design Parade Toulon 2018, Pierre Yovanovitch non lascia più Villa Noailles e firma una colorata area di vendita per i giochi di prospettive assunte. Un tributo all'architettura di Robert Mallet-Stevenens e al suo amore per la linea che caratterizza la Villa, la Mecca del design francese.

Ogni anno, Jean Pierre Blanc, direttore della Villa Noailles, invita un architetto o un design a progettare il negozio. Dopo il disegno organico di Vincent Darré l'anno scorso, è oggi in uno spazio nuovo di zecca che compriamo le opere e gli artefatti offerti in vendita.

Facendo eco al giardino cubista della villa, Pierre Yovanovitch propone una serie di portici che disturbano la percezione del cliente e conferiscono all'insieme una prospettiva profonda, esacerbata dalla netta scelta delle sfumature che compongono gli archi. Blu, giallo, rosa o grigio: in ogni fase il suo colore.

«Questo risultato corrisponde al mio amore per l'opera e la scenografia» Pierre Yovanovitch, architetto

Troviamo infatti il ​​gusto per la drammatizzazione dell'architetto che ha avuto in particolare messo in scena la mostra Erotomania signorina Ops scorsa estate con un'atmosfera più vicina a quella di uno spazio museale come un negozio . Un pregiudizio che si traduce qui in un arredamento geometrico personalizzato, che presenta gli oggetti da acquistare su piedistalli purificati alternando legno e colori primari.

Un design che ci permette di attendere fino al 27 giugno, data di apertura dei due eventi organizzati ogni estate da Villa Noailles: la Design Parade Toulon - la cui giuria sarà presieduta quest'anno dall'interior designer parigino François Champsaur - e la Hyères Design Parade con Mathieu Lehanneur ospite d'onore e presidente della giuria.

Un risultato colorato!

Per ulteriori informazioni, visitare il sito il sito di Pierre Yovanovitch

Fotografie: Jerome Galland



Logo-ML SiteADC

di architettura in edicola

D'A
 

display pop-up RIVISTE

I più letti

1

Un nuovo posto di lavoro per RATP Habitat

2

Una villa sulle alture di Ibiza

3

Il duo di designer di Studioparisien