frendeites



Una società canadese ha messo a punto un processo che utilizza l'anidride carbonica come materia prima per creare prodotti prefabbricati in calcestruzzo più sostenibili. I primi test sono in corso.



Carbon Senso Solutions Inc., Consulenza e sviluppo nel campo ambientale con sede a Halifax, Nova Scotia, sembra sulla buona strada per sconvolgere l'industria del cemento.

Infatti, "accelerata Concrete Curing CO2", il loro nuovo processo di produzione permette di utilizzare l'anidride carbonica per rendere i prodotti in calcestruzzo più veloce più sostenibili, più forte, più impermeabile di mercato dei prodotti standard.

Questo processo attualmente funziona solo con calcestruzzo prefabbricato. Tuttavia, il suo interesse sembra molto reale quando sappiamo che il prefabbricato rappresenta dal 10 al 15% del mercato del calcestruzzo nordamericano e quasi il 40% in alcuni paesi europei.

Secondo Robert Niven, CEO di Carbon Sense Solutions, Inc., il processo "CO2 Accelerated Concrete Curing" assorbirebbe e utilizzerebbe il 20% delle emissioni di CO2 dell'industria del cemento, che a sua volta è responsabile di circa il 5% delle emissioni globali di CO2. Una previsione piena di speranza. Non ci resta che attendere i risultati dei primi test attualmente in corso in due primi impianti pilota.

Fonte: Clean break



Logo-ML SiteADC

di architettura in edicola

D'A
 

display pop-up RIVISTE

Infarto !

CUPACLAD: rivestimento durevole ed estetico in ardesia naturale