frendeites

Il Crédit Agricole Pyrénées Gascogne (CAPG), dietro questo grande progetto, si è affidato all'agenzia parigina Label Experience per l'interior design e Camborde Architectes per l'architettura di questo nuovo edificio inaugurato lo scorso settembre. 

Un edificio eccezionale dedicato a dare energia al territorio basco e offrire a start-up, creatori, aziende e studenti un luogo che li collega al mondo.

Il Connector ha quindi una vocazione umanista e locale: aperto a tutti, dinamico e connesso!

Dal concept di marketing e interior design al seguito della realizzazione, senza dimenticare la realizzazione di tutta la segnaletica e la riflessione sugli usi e sui percorsi degli utenti, Label Experience dimostra ancora una volta la sua capacità di trarre ispirazione da un contesto per immaginare un narrazione che si materializza negli spazi. 

Il Connector comprende spazi di lavoro ampi e vari, con spazi aperti e uffici chiusi. Label Experience ha lavorato sugli usi dei residenti per offrire loro servizi e luoghi pensati per facilitare il lavoro di squadra, promuovere la creatività e il benessere sul lavoro.

L'idea di connessione è al centro dello sviluppo di questo progetto che comprende spazi di lavoro ma anche spazi di incontro e scambio (atrio e tetto), relax (sala relax e palestra), apprendimento (auditorium da 300 posti e auditorium da 90 posti anfiteatro). Il Connector riunisce anche un bar funzionante per i residenti e un ristorante d'affari accessibile al pubblico: tutto è fatto per condividere, scambiare, incontrarsi!

Abile nel creare concetti ispirati e stimolanti, Label Experience ha immaginato per Le Connector una narrazione radicata nella cultura basca, che riprende le caratteristiche ei simboli distintivi della regione. 

Gli spazi di lavoro si ispirano alle montagne e alle ricchezze naturali della regione; il mondo si connette nelle sale riunioni, che fanno riferimento ai surf spot internazionali; Ogni area relax è associata ad una Peña (termine spagnolo per un gruppo di persone accomunate da una passione comune) con i propri valori, nome, colori e stemma, per favorire la coesione e il senso di appartenenza. L'anfiteatro è un luogo di emulazione, come un'onda che si infrange riferendosi al vicino oceano.

Infine, per attrezzare, arredare e decorare questi diversi spazi tenendo conto delle atmosfere desiderate, Label Experience ha selezionato per questo progetto molti marchi di mobili, materiali o illuminazione, oltre ai mobili su misura.

Che siano iconici (Pedrali, Hay, Lambert&Fils), locali (SOKOA, Alki, Ondaretta) o emergenti, tutti questi marchi si integrano armoniosamente nei minimi dettagli per rispettare la bella storia raccontata in questo nuovo luogo che non vediamo l'ora. presentarti in modo più dettagliato.

 

luogo:

45 Avenue du President JF Kennedy, 64200 Biarritz

Cliente: Crédit Agricole Pyrénées Gascogne.

Autore-regista architetto: Camborde Architectes.

Interior designer: Label Experience: concept marketing, concept architettonico, usi, mobili, materiali, identità grafica (segnaletica e decorazioni grafiche)

 



Logo-ML SiteADC

di architettura in edicola

D'A
 

display pop-up RIVISTE

I più letti

1

f + f architetti: a 160 m2, avenue Trudaine a Parigi

2

Nuovo indirizzo: 106 bis rue Saint-Lazare, Parigi 8

3

83 Marceau: il design al servizio dell'uso di Ana Moussinet