frendeites

Laureata alla Scuola Nazionale di Architettura e Paesaggio di Lille e vincitrice del premio di architettura D'A 2021, Heleen Hart (agenzia di architettura HBAAT) è la prima donna architetto a lavorare al Palazzo del Louvre.

Di nazionalità olandese, Heleen Hart alla carriera, sarà portata a lavorare a Rio de Janeiro, poi a Porto, al fianco, in particolare, di Calos Castanheira. Tornata in Francia, ha moltiplicato le sue esperienze in agenzie parigine (BP architecture, Plan 01, Franck Hammoutène, Architecture Studio) poi a Lille presso Tank architectes. 

Ha fondato con Mathieu Berteloot lo studio di architettura e urbanistica Hart Berteloot Atelier Architecture Territoire nel 2011. HBAAT nasce come piattaforma multidisciplinare, che interroga architettura e territorio attraverso una visione globale e artistica della creazione contemporanea, traendo ispirazione da discipline come quella contemporanea. arte, fotografia, design, grafica e paesaggio. 

HBAAT ha vinto il D'A Architecture Grand Prize nel 2021 per il progetto cinematografico, Le pont des arts, a Marcq-en-Barœul. Parallelamente allo sviluppo dei progetti HBAAT, Heleen Hart insegna all'ENSAP Lille dal 2011.

A lei si deve anche un eccezionale progetto architettonico per l'École du Louvre che sarà inaugurata tra pochi giorni, l'11 marzo. L'operazione, che mira a rispondere agli sviluppi educativi e ai cambiamenti nelle pratiche degli studenti, si concretizza attraverso l'istituzione di una biblioteca, un centro di ricerca e spazi abitativi, ovvero la riqualificazione di un'area di oltre 1 mq, articolata su tre livelli. 

Un'inaugurazione che si terrà alla presenza del Ministro della Cultura, Roselyne Bachelot.



Logo-ML SiteADC

di architettura in edicola

D'A
 

display pop-up RIVISTE