frendeites



Scopri il lavoro di John Nouasening, giovane designer francese. Una panoramica dei suoi progetti che ci invita a riflettere sulla cultura popolare come fonte di ispirazione.

Formazione presso l'Istituto europeo di design di Tolone, John Nouasening Pratica i suoi talenti a Parigi e Londra prima di stabilirsi ad Anglet, sulla costa basca.

Nel suo lavoro il designer osserva usi comuni, il quotidiano e il banale, si ispira ai gesti quotidiani, alle piccole cose. Citiamo a titolo di esempio Piatto fondo inclinato, il suo piatto fondo inclinato facilita il pasto o ragazzo, Bar-arredo ispirata alla silhouette in bianco e nero cameriere.

Gli schizzi di John Nouasening immergiti in una cultura pop specifica della sua generazione. Videogiochi, skate e street culture, moltiplica gli ammiccamenti. Con il suo vaso di fiori Warp Zone XS, reinterpreta abilmente l'universo di Mario Bros, con Pong3DOffre un tavolo da gioco nei pressi del campo da tennis e direttamente ispirato Pong, videogioco storico degli anni 70. I suoi progetti assumono così tutto il loro sapore per chi saprà decifrarne le origini ei loro riferimenti. Bizzarri, originali e divertenti, attireranno sicuramente fan e giovani adulti nutriti di Nintendo e manga durante la loro giovane età. 

Ma questo disegno di citazione, certamente radicato nel suo tempo, rimane comunque molto esclusivo, correndo il rischio di squalificare parte del pubblico. Certi oggetti, una volta astratti dai loro riferimenti, potrebbero infatti sembrare molto blandi a chi non condivide i riferimenti culturali dell'autore. Per altre creazioni, invece, non servono riferimenti "teenager", l'oggetto basta da solo e seduce a colpo d'occhio, semplicemente scontato. L'esempio più significativo è senza dubbio il tavolo Paint o morire, ma Love Me, Plateau Sospensione su cui avremmo pagato un secchio di vernice rossa vigile del fuoco, i piedi discretamente prendendo forma nei funzionamenti. Grafica, semplice ed efficace.

Per scoprire altri progetti John Nouanesing, visitare il loro sito

fonti: Trendsnow et John Nouasening


Logo-ML SiteADC

di architettura in edicola

D'A
 

display pop-up RIVISTE