frendeites

Rivelazione di moda degli ultimi anni, lo stilista francese Marine Serre si trasferisce nell'Xnumxème arrondissement, in un edificio progettato da Jean-Paul Viguier. Per creare questo showroom e questi workshop a sua immagine, lo stilista utilizza Lemoal Lemoal Architects che immagina i vassoi minimalisti e futuristici.

Su una superficie di 813 metri quadrati, il progetto è diviso in due piani: uno dedicato alla creazione, l'altro alla produzione e al commercio. La scelta del bianco, unificante dei due set, serve anche come supporto per l'espressione dello stilista. In effetti, i modelli di Marine Serre provengono da un complesso processo di creazione, che richiama il lavoro dell'architetto. In risposta alla ricchezza di questi processi, gli architetti progettano un ambiente pulito e funzionale con dettagli qualitativi come i vestiti. In risposta al lavoro di Marine Serre, l'estetica del luogo combina passato e futuro, rivelando gli elementi tecnici e dando loro mobili con linee contemporanee.

Il primo livello è dedicato alla parte tecnica, alla produzione e allo scambio tra i diversi membri della squadra. Ci sono uffici, spazio di archiviazione e una grande parte dedicata alla produzione a ovest e una zona relax centrale organizzata attorno a una cucina e un bar e un grande tavolo che può ospitare fino a 30 ospiti. Questo spazio colma le lacune in termini di servizio di ristorazione del distretto promuovendo sinergie e dialogo tra i vari dipendenti.
La parte più creativa si svolge al piano superiore. Tutte le fasi di sviluppo delle collezioni, dalla progettazione alla produzione, sono valutate con pareti curve che ricreano il logo Marine Serre, rendendoli processo di creazione visibile dal momento che tutti i poli. Attraverso una porta sezionale che conduce ad un corridoio vetrato, il visitatore raggiunge lo showroom e l'ufficio di Marine Serre che occupa tutto lo spessore dell'edificio.

L'attuazione è parte del processo "made in Paris", un invito a progetti promossi da Anne Hidalgo, sindaco di Parigi, con l'obiettivo di sviluppare una vera piattaforma per la creazione e la produzione di incoraggiare corto circuito e la produzione locale.

Avanguardia per la sua busta, il suo layout e il quartiere in cui si inserisce, il progetto è l'immagine delle creazioni di Marine Serre: precursore.

Titolo del progetto: Workshop e showroom Marine Serre
luogo: Parigi (19e)
proprietario: RIVP e Marine Serre
Project management: Lemoal Lemoal
zona: 813 m²
Costo dei lavori: 700 000 € HT
Calendario: consegna 2019

Per ulteriori informazioni, visitare il sito web Lemoal Lemoal Architectes

Fotografie: Elodie Dupuis

Zoe Térouinard



Logo-ML SiteADC

di architettura in edicola

D'A
 

display pop-up RIVISTE