frendeites

Su richiesta di entrambi principale proprietari terrieri sociali del Messico, CIDS e INFONAVIT, l'architetto Francisco Pardo consegna un parco pubblico in un'area privata della città di Toluca de Lerdo. Un intervento che va ben oltre lo sviluppo semplice ma fa parte di un più ampio programma di desegregazione sociale, volto a mitigare la debolezza di una politica di edilizia popolare per trent'anni.

Con un budget limitato e la necessità di una facile manutenzione, Francisco Pardo Arquitecto risponde con l'uso di materiali robusti ed economici, come blocchi di cemento, acciaio e cemento. Una riduzione dei costi consentita anche dal supporto degli abitanti che hanno messo le mani sul cantiere. Una co-costruzione essenziale nel processo di appropriazione della popolazione e sviluppo di un'identità collettiva.

"È importante non solo cambiare le condizioni fisiche ma anche la percezione dello spazio: come designer, credo che il sostegno alle comunità locali per fornire spazi pubblici migliori sia ciò che aiuta maggiormente queste famiglie. " Francisco Pardo, architetto



Invece di fare un'infrastruttura tavolo-esistente pulito, il responsabile del progetto ha preferito ripensamento e dividere due aree pavimentate del quartiere di Los Héroes Sección III e si trova in più di una scuola elementare e scuola materna. I due lotti rettangolari sono stati con molteplici attività come aree gioco, uno skate park e due campi da basket e un pallone da calcio.

Forse questo progetto uscirà dalla terra solo in 6 mesi, avvierà cambiamenti di dimensioni in quest'area deprivata di Toluca?

Per ulteriori informazioni, visitare il sito il sito web di Francisco Pardo Arquitecto

Fotografie: © Jaime Navarro



Logo-ML SiteADC

di architettura in edicola

D'A
 

display pop-up RIVISTE

Infarto !

MIAW du Design 2022: Bleu Provence con True Colors Lite