frendeites

Crema di design? Quèsaco? Un evento che mette in mostra la crème de la crème di designer e architetti, ovviamente! E chi dice casting prestigioso, dice formato di scelta. Giovedì 26 marzo 2018, dieci creatori, riuniti per la fiera Materials & Light, hanno così presentato le loro creazioni, ispirazioni e progetti in modo atipico in 20 immagini, proiettate a intervalli di 20 secondi. Zoom sull'universo di Leonard Kadid.

Le notti Design Cream, disegnate da Benjamin Girard dell'agenzia Design Project, mirano a offrire una scena alla crema del mondo creativo in modo che presentino i loro progetti a un vasto pubblico, in un formato specifico, ritmico e conciso, e in un'atmosfera rilassata. Cosa garantisce un successo globale a questi incontri! Tutto si adatta al formato, chiamato Pecha Kucha: gli ospiti hanno diapositive 20, mostrate durante 20 secondi ciascuna, e che scorrono automaticamente; o 6 minuti e 40 secondi per ciascuno di essi. No bla bla: i vari oratori espongono qui l'essenza dei loro successi.

Leonard Kadid
Oggi progettista a tempo pieno, Leonard Kadid era comunque destinato a una carriera come architetto. In effetti, le sue diverse esperienze professionali e la sua particolare sensibilità ai dettagli lo spingono rapidamente verso la creazione di mobili. Zoom su una giovane ripresa di un design promettente.
Appena trentenne, e dopo essersi fatto le ossa in rinomate agenzie, come Dominique Perrault Architecture o Herzog & de Meuron, Léonard Kadid, si è laureato all'École Polytechnique de Lausanne (Svizzera) e all'École d'Architecture della città e dei territori di Marne-la-Vallée, ha già al suo attivo alcuni grandi progetti. Fu in questi studi che fu introdotto alla pratica del design, alla quale decise di dedicarsi interamente all'inizio dell'anno. Il risultato sono opere raffinate, con forme vicine all'astrazione, la cui grande sobrietà si adatta a qualsiasi interno.

Per ulteriori informazioni, visitare il sito web Materiali & Light et Crema design

Leonard Kadid

Oggi progettista a tempo pieno, Leonard Kadid era comunque destinato a una carriera come architetto. In effetti, le sue diverse esperienze professionali e la sua particolare sensibilità ai dettagli lo spingono rapidamente verso la creazione di mobili. Zoom su una giovane ripresa di un design promettente.

Appena trentenne, e dopo essersi fatto le ossa in rinomate agenzie, come Dominique Perrault Architecture o Herzog & de Meuron, Léonard Kadid, si è laureato all'École Polytechnique de Lausanne (Svizzera) e all'École d'Architecture della città e dei territori di Marne-la-Vallée, ha già al suo attivo alcuni grandi progetti. Fu in questi studi che fu introdotto alla pratica del design, alla quale decise di dedicarsi interamente all'inizio dell'anno. Il risultato sono opere raffinate, con forme vicine all'astrazione, la cui grande sobrietà si adatta a qualsiasi interno.


Logo-ML SiteADC

di architettura in edicola

D'A