frendeites

Il sito ZAC Cœur de Poulfanc a Séné ha una qualità paesaggistica eccezionale. La sua topografia morbida e la sua cornice bocage ne fanno un sito con un carattere molto speciale evidenziato attraverso l'architettura degli edifici, la volumetria, il taglio delle sagome. 

Il disegno del progetto si basa su un'intenzione primaria posta come un postulato: soprattutto non lavorare contro un paesaggio assoggettandolo a un modello residenziale, ma proporre uno sviluppo dell'edificio che si accorda con le singolarità del territorio. 

Qui gli architetti (ALTA Le Trionnaire - Le Chapelain) hanno voluto lavorare su un progetto “paesaggistico” in continuità con le intenzioni urbanistiche e paesaggistiche dello ZAC. Sulla base della memoria del sito, è stato fondamentale rispettare la situazione in cui è stato inserito il progetto attraverso l'attenta realizzazione di materiali semplici e durevoli, per un'architettura di qualità. 

La durabilità delle facciate dipende quindi da materiali durevoli e di facile manutenzione. La gestione del deflusso idrico contribuisce a mantenere in buono stato le facciate. 

Gli effetti frontali sono stati limitati a favore di profondità, porosità, vedute dell'interno dell'isolotto per rivelarlo. Questo lavoro ha permesso di articolare lo sviluppo degli spazi pubblici, in particolare la "Coulée Verte", i vicoli urbani con il cuore dell'isolato dell'operazione. In questo modo avviene un passaggio graduale dallo spazio pubblico alla privacy dell'alloggio. 

L'immaginaria organizzazione dei piani terra degli edifici attorno ai corridoi di passaggio assicura la continuità visiva tra il cuore dell'isolato e il lungomare o la strada. In generale, il lavoro dell'agenzia mirava a ottimizzare gli orientamenti degli alloggi, nonché le viste verso gli spazi urbani, naturali e paesaggistici. 

Gli architetti hanno cercato punti di vista e orientamenti favorevoli a tutte le abitazioni e per ridurre al minimo l'impatto degli edifici sul paesaggio e nei confronti degli edifici circostanti. Ognuno di loro guarda verso il cuore di un'isola paesaggistica ad alta densità vegetale per comporre un territorio coerente con l'ambiente. Le porosità e gli sfondamenti visivi creano relazioni con il terreno dall'esterno verso il giardino o il cuore dell'isolato. 

Tutti gli alloggi beneficiano di un orientamento favorevole verso est, ovest o sud. Un gran numero di loro ha un orientamento doppio o addirittura triplo (per appartamenti di grandi dimensioni) e qualsiasi abitazione mono orientata a nord è stata esclusa dal progetto.

Questa distribuzione consente, oltre agli orientamenti favorevoli, di offrire il maggior numero di appartamenti distanti, viste oblique sull'ampio paesaggio. 

 

Immagini ©: G. Chevrier

 



Logo-ML SiteADC

di architettura in edicola

D'A
 

display pop-up RIVISTE