frendeites

L'Espace Monte-Cristo festeggia il suo quinto anno di apertura al pubblico. In occasione di questo anniversario, la sede parigina della Fondazione Villa Datris, presenta dal 9 aprile all'11 dicembre 2022 una mostra che svela il cuore della sua Collezione riunendo più di 35 sculture di artisti francesi e internazionali.

Combinando riferimenti storici e scientifici, questo percorso ripercorre l'epopea cinetica, a cominciare dalla mostra Le Mouvement. È rappresentato solo da artisti maschi ma iniziato e sostenuto da Denise René, l'alta sacerdotessa dell'astrazione. 

Il resto della mostra invita il visitatore a svelare i misteri di un'illusione ottica, a giocare nello spazio alla ricerca dell'angolo di visuale migliore ea contemplare i meccanismi nascosti del moto perpetuo.  

Nell'ambito della Carte Blanche a lui affidata, Manuel Mérida ha realizzato due opere monumentali, una delle quali alta oltre 8 metri all'esterno. 

Attingendo ai concetti dell'arte cinetica degli anni '60, introduce il movimento nelle sue opere – a volte motorizzate, a volte manipolabili – per evidenziare la qualità della materia e il suo comportamento.  

Una mostra da scoprire fino all'11 dicembre all'Espace Monte-Cristo.

 

Immagini ©: Bertrand Hugues

 



Logo-ML SiteADC

di architettura in edicola

D'A
 

display pop-up RIVISTE

Infarto !

MIAW du Design 2022: Novara con Concept N3