frendeites

Per la ristrutturazione e l'interior design dell'Hotel Daunou, situato a due passi dalla prestigiosa Place Vendôme, Séverine Rebout, Laurent Klein e Philippe Tasso - co-fondatori di NOOOR - hanno avuto carta bianca...

Nel capitolato un solo requisito: che la decorazione sia adatta ad una clientela di uomini d'affari e fashion player in movimento per le fashion week. Il quartiere, rinomato per ospitare i grandi marchi del lusso, è stato naturalmente un filo conduttore per le loro ispirazioni. 

Così, l'hotel Daunou è stato concepito come una collezione Haute Couture, che riecheggia l'universo di Coco Chanel. Così nelle camere da letto, il motivo delle testate del letto evoca i famosi paraventi laccati Coromandel che la designer ha raccolto nella sua suite al Ritz e nel suo appartamento in rue Cambon. 

Particolare attenzione è stata riservata ai tessuti, in particolare tweed e lane per il giorno, sete e stampe per la notte. Qui l'agenzia NOOOR ci invita anche nel camerino di un'elegante parigina, sapendo sposare stampe floreali e geometriche. 

Strizza l'occhio glamour, le pareti di ogni stanza sono adornate con manifesti pubblicitari prodotti dagli anni '50 ai giorni nostri dalla casa di moda americana Blackglama con grandi star. E sempre in riferimento alla moda, i paralumi sono vestiti con una treccia nera da sarto. 

Nei bagni, l'atmosfera più maschile fa da contraltare a quella delle camere da letto. Progettati dall'agenzia, i lavabi sono stati realizzati da un elegante blocco di Corian il cui aspetto di granito conferisce un sottile tocco grezzo allo spazio. 

La sala colazione è stata concepita come uno spazio modulare che può ospitare 40 persone, oltre al coworking in un'atmosfera raffinata e conviviale. Séverine, Laurent e Philippe prediligevano la sobrietà dei colori; le pareti color cachi sono impreziosite in alcuni punti da un fregio di motivi geometrici e toni dorati. Le panche in pelle bianca e i sedili in tessuto screziato offrono contrasti sorprendenti, messi in risalto da applique in seta ricamate ispirate a un modello degli anni '70. 

Infine, l'area lounge dotata di un camino elettrico a vapore acqueo (e una porta scorrevole) aggiunge una piacevole atmosfera da affumicatoio al luogo. 

Grazie a questa nuova atmosfera incentrata sul comfort e sull'eleganza parigina, l'hotel Daunou è uno dei nuovi indirizzi che consentono di riscoprire la Città della Luce e riconnettersi con il suo patrimonio sotto il segno delle arti e della creazione.

 



Logo-ML SiteADC

di architettura in edicola

D'A
 

display pop-up RIVISTE

Infarto !

CUPACLAD: rivestimento durevole ed estetico in ardesia naturale