frendeites

Situato in una delle vie più prestigiose di Firenze, l'ultima Graziella Braccialini si deve all'architetto Emanuele Svetti che conosce bene il marchio per aver collaborato con esso a numerosi progetti in tutto il mondo...

Lo spirito del luogo è “onirico”, nelle parole del suo progettista. La nuova boutique ha preso residenza in un edificio storico che, inevitabilmente, ha richiesto sensibilità nella sua riqualificazione. Emanuele Svetti ha quindi tenuto conto delle partizioni e degli spazi esistenti per disegnare il suo progetto, aprendo un dialogo con gli elementi strutturali originari. 

Il risultato ? Una boutique moderna in linea con i desideri della donna contemporanea che appare come uno spazio di gioco, un po' magico, e così affascinante... 

Lo sguardo è irrimediabilmente attratto dai giochi di dadi che si sovrappongono e creano la magia mentre la scacchiera plasmandosi sulla volta e svelando alcuni pezzi del celebre gioco, si impone come un'opera metafisica.

Qui il bianco predominante non è più visto come assenza di colore, neutralità, assenza di personalità, ma al contrario come colore deciso ed essenziale. 

 



Logo-ML SiteADC

di architettura in edicola

D'A
 

display pop-up RIVISTE

I più letti

1

f + f architetti: a 160 m2, avenue Trudaine a Parigi

2

Nuovo indirizzo: 106 bis rue Saint-Lazare, Parigi 8

3

83 Marceau: il design al servizio dell'uso di Ana Moussinet