frendeites

Migliorare la qualità dell'acqua nella città di Montreal senza degradare la bellezza dell'ambiente in cui si trova: queste le sfide affrontate da Smith Vigeant architectes, project manager. Situata nel cuore di un parco pubblico di Montreal, era fondamentale che l'architettura della struttura rispettasse l'ambiente in cui si trova. Sfida soddisfatta... 

E per una buona ragione: l'annuncio della realizzazione di un tale edificio sulle sponde verdi del canale dell'acquedotto, nel cuore di un parco pubblico, ha subito suscitato grande preoccupazione nella comunità dei residenti e degli utenti del comune di Verdun. 

Il concetto è stato quindi chiaramente ispirato dalla natura dell'acqua. Così l'aspetto dell'edificio varia a seconda del tempo e delle stagioni, come l'acqua che scorre sempre nello stesso movimento ma tuttavia sempre in movimento, mutevole. 

Il vetro offre una gradazione di pixel blu, limpidi, scintillanti o luccicanti a seconda dell'ora del giorno, come l'elemento naturale a cui si ispira. Di notte, l'involucro edilizio offre una luce morbida e rassicurante. D'estate si adorna con un vestito vegetale e d'inverno il colore del vetro evoca il blocco di ghiaccio. D'altra parte, le linee orizzontali della volumetria, inscritte negli strati formati dalla base: il cubo di vetro e il parapetto, evocano l'orizzontalità perpetua dell'acqua.

La giuria qui ha elogiato il desiderio condiviso del cliente e del team di progettazione di andare oltre un semplice ordine per le infrastrutture di pubblica utilità, comprese le principali attrezzature tecniche necessarie per l'acquedotto comunale. Il risultato è un edificio dall'architettura espressiva che si distingue per la sua sensibile integrazione nel parco che costeggia il canale, per le sue proporzioni eleganti e per la sua studiata matericità, che mutano le percezioni a seconda dell'ora del giorno, delle condizioni atmosferiche e delle stagioni. Questo intrigante oggetto architettonico dà un notevole contributo al paesaggio di questo settore della città e, più in generale, all'architettura industriale di Montreal. 

Da un edificio utilitaristico dedito all'occultamento, gli architetti, attraverso le loro scelte formali, hanno tentato un'architettura in armonia con il suo ambiente che esprime nello spazio pubblico valori essenziali alla vita delle comunità. Elegante, luminoso e lineare, l'edificio dell'acqua e della luce offre anche una firma visiva che anima lo spazio e ci ricorda quanto queste preziose risorse richiedano la nostra attenzione.

Pertanto, questo progetto completato nel giugno 2021 si inserisce brillantemente nel suo ambiente grazie al lavoro e alle esigenze degli architetti Smith Vigeant!

 

Immagini ©: David Boyer

 



Logo-ML SiteADC

di architettura in edicola

D'A
 

display pop-up RIVISTE